Sul bug

A pochi metri dalla riva del Bug zappavo in un campo di patate quando conclusi che la ripetizione non esiste. Un unico gesto, performato nelloContinua a Leggere

Basilico

“Benvenuti nel paese dal profumo di zagara”, accussì c’è scritto sul cartellone all’ultima curva, prima di entrare in paese. Certo, come no, solo cà poiContinua a Leggere

Uova sode

Ci sono tre fantasmi seduti al tavolo della nostra cucina. È per quella stanza che l’abbiamo scelta, questa casa, nel marasma degli agenti immobiliari eContinua a Leggere

La nuova casa

Finito il funerale ho dovuto chiedere ai parenti, pregarli direi, di lasciarmi solo. No, Davvero, Grazie, Non c’è bisogno.È stato stancante, forse perché ero aContinua a Leggere

Non sapevo morire

Il treno era pieno di lavoratori e studenti. Doveva essere mattina ma non ne ero certo, non guardavo mai l’ora. Li osservavo: stanchi, palpebre gonfie,Continua a Leggere