Tag: Fabiola De Santis

Il Trovarobe

Quando dico che di lavoro faccio il trovarobe la gente sfodera sempre quell’espressione lì, quella che avete voi adesso in faccia, che dice chiaro eContinua a Leggere

Tubi intasati

«Lo fai tu il caffè?» «Devo proprio?» Mamma legge il mio labiale dall’altra parte del tavolo, le parole sovrastate dal chiacchiericcio dei parenti. Antonio haContinua a Leggere

4, 203, 12

Ci sono ventidue sbarre elettrificate, milleduecentotrenta centimetri cubi di volume espandibile e trentasei gradi Celsius semi costanti. Il mio coinquilino ha i capelli castani eContinua a Leggere

Abituarsi

Appoggio i gomiti sul tavolo, accanto alla frase che incidemmo anni fa nel legno, quando ti presentasti al pub sfoggiando il tuo primo tatuaggio eContinua a Leggere