Call Redattori

Collabora con noi

Call To Action: REDATTORI

#Narrandom #apriamoiporti

 

La redazione di Narrandom è lieta di ampliare le sue fila, invitandovi a far parte della nostra grande famiglia disfunzionale.

Il lavoro redazionale non è retribuito, e richiede un impegno settimanale costante. Siamo felici di quel che facciamo, ma ci piacerebbe farlo meglio, e per farlo meglio ci occorre nuova linfa vitale.

Ognuno di noi svolge svariati compiti, ma tutti, una volta al mese, leggiamo i testi arrivati grazie alle call e decidiamo quali pubblicare e quali no. I testi scelti ricevono un editing minuzioso, i testi rifiutati un commento esaustivo, perché una delle caratteristiche principali della nostra visione è proprio lo scambio di idee, consigli e punti di vista offerti a chiunque decida di mettersi in gioco, a prescindere dal risultato finale. I nostri testi vengono illustrati, grazie ad un gruppo di illustratori con cui siamo costantemente in contatto.

Ma il lavoro di redazione non si limita a questo: elaboriamo un calendario delle uscite, discutiamo su come migliorare le pagine social, programmiamo i post e facciamo scouting. Non si vive di sole call, per questo ognuno di noi setaccia il web alla ricerca di voci interessanti a cui proporre una parola per un racconto.

Facciamo questo da tre anni, ma siamo consapevoli che per migliorare occorre ampliare la redazione e accogliere nuovi spunti creativi. Chiunque sia interessato a far parte di questo progetto, a prescindere da età, provenienza geografica, sesso, orientamento religioso, sessuale e vari trascorsi, può partecipare a questa lunga maratona di selezione. Noi cerchiamo persone che amino i mondi della narrazione e che siano disposti a sacrificare il proprio tempo per arricchire il blog.

 

Abbiamo pensato di articolare questa Call in tre step. Man mano che ne verrà superato uno si accederà al successivo.

 

PRIMO STEP: SCRITTURA. Vi chiediamo l’invio di tre racconti entro il 25 giugno, il file, contenente tutti e tra i racconti, dovrà essere rinominati con nome e cognome e inviato a info@narrandom.it Almeno uno dei tre racconti dovrà essere inedito (Questo perché, sia che passiate al secondo step o meno, ci riserviamo di pubblicarvi sul blog come avviene per le call regolari). L’inedito, come di consueto, non dovrà superare le tre cartelle, 5400 battute spazi inclusi, ma il tema questa volta è libero. Gli altri due testi possono essere già pubblicati su altre riviste (vi chiediamo solo di specificare quali e di non inviarci testi superiori alle 10 cartelle, per motivi di tempo, non perché abbiamo qualcosa in contrario con chi predilige narrazioni di più ampio respiro). In caso non abbiate pubblicato, vi chiediamo comunque di inviarci tre racconti, inediti, sempre di una lunghezza non superiore alle 5400 battute spazi inclusi. Nel caso in cui uno o due dei tre racconti siano stati pubblicati, vi chiediamo di copiare il link di riferimento sul file dell’inedito, così da facilitarci la lettura e da avere tutto il vostro materiale in un unico file senza correre il rischio di perderci qualcosa per strada (siamo anziani, portate pazienza).

Perché vi chiediamo di inviarci i vostri racconti? Semplice, perché prima di tutto siamo scrittori, e desideriamo che questo continui ad essere un blog portato avanti da scrittori (pubblicando periodicamente i nostri racconti, e i vostri, qualora vogliate cimentarvi con la parola estratta per la pubblicazione).

 

SECONDO STEP: EDITING. Coloro che avranno superato il primo step, riceveranno tre testi da editare (e un quarto editato da noi, per mostrarvi i parametri richiesti). La parte editing è fondamentale, non solo per i testi scelti per la pubblicazione, ma anche per i commenti ai testi rifiutati. Uno dei nostri punti di forza è proprio il servizio offerto a chi decide di mettersi in gioco con noi. Perché ogni racconto è importante, e anche quelli rifiutati, e con l’aggiunta di un punto di vista diverso, possono poi essere lavorati dall’autore ed essere inviati ad altre riviste. Desideriamo che i racconti viaggino, non che restino a prendere polvere in qualche cartella sul desktop. E per noi è importante sapere che i nuovi redattori siano in grado di valorizzare ogni tipo di testo, di collaborare con l’autore preservandone la voce, mettendo in risalto i punti di forza e sottolineando i punti deboli.

Anche qui vi lasceremo un mese di tempo per editare i testi e inviarceli, sempre a info@narrandom.it.

 

TERZO STEP: SCOUTING. Come già detto, non si vive di sole call. Ci sono centinaia di riviste, di blog di racconti, di realtà più o meno simili alla nostra e non vorremmo farcene sfuggire nessuna.

Narrandom è una piccola realtà, non pretendiamo che tutti sappiano chi siamo e che partecipino alle nostre call. Per questo lo scouting è importante.

Vi chiediamo, sempre nell’arco di un mese, di trovare tre autori pubblicati in varie riviste (possono aver pubblicato su un’unica rivista o su più riviste) e di creare un file con i link di tre racconti per autore che ritenete validi, per un totale di nove racconti.

Questo per darci la possibilità di chiedere a questi autori di partecipare al nostro “gioco”, ovvero di scrivere un racconto partendo da una parola.

 

Naturalmente il lavoro redazionale non si limita a leggere racconti ricevuti grazie alle call, estrapolando quelli da pubblicare, né a scrivere racconti, editarli, trovare l’illustratore adatto a valorizzare il testo o trovare nuovi autori sparpagliati nel web. Ci sono una serie di piccole cose, dal confronto fra di noi a vari suggerimenti per migliorare la parte social o la struttura stessa del blog, e tanto altro ancora. Vi promettiamo discussioni infinite su whatsapp sugli argomenti più disparati, nottate insonni a leggere racconti e tante altre sfumature, alcune più piacevoli di altre. Ma se entrerete a far parte della redazione, la vostra voce avrà lo stesso peso delle nostre e potrete contare su una decina di amici in più pronti a guardarvi le spalle in ogni circostanza, perché, come già detto, siamo una famiglia. Una famiglia disfunzionale, ma pur sempre una famiglia.

 

Per qualsiasi chiarimento siamo a disposizione sulla chat della nostra pagina facebook, o sulla mail info@narrandom.it

 

Ci teniamo a precisare una cosa: non prenderemo in considerazione candidati che si cimenteranno in uno solo dei tre step, perché per noi è importante che i futuri membri della redazione siano scrittori, editori e cacciatori di teste (ok, ci siamo lasciati prendere la mano, diciamo cacciatori di nuove voci).

 

Che aspettate? I giochi olimpici di Narrandom iniziano ora!

 

illustrazione di Sara Valente