Collabora con noi

NARRATORI DI TUTTO IL MONDO, SCRIVETECI!

CALL TO ACTION: IN CHE SENSO?

Circa una volta al mese, diamo la possibilità a chiunque sia un appassionato di scrittura di inviarci i suoi testi. Il metodo è semplice: lanciamo una call in cui, di volta in volta, scegliamo due o più parole che diventeranno il fulcro delle vostre narrazioni.

Narrandom è proprio questo: un tema centrale declinato in modi diversi.

Questo mese, abbiamo deciso di proporvi una call che scardini le nostre stesse regole.

Le parole sono:

INCIPIT

 FINALE

Sceglietene una e stupiteci: non vi chiediamo un racconto che tratti di incipit o finali, ma piuttosto un racconto con un incipit o un finale indimenticabile. Il tema del racconto, la storia, i personaggi che sceglierete di raccontare saranno a vostra discrezione, vi chiediamo solo di “portarci a conoscere il ghiaccio” come fece il padre del colonnello Aureliano Buendia, o di regalarci un finale degno del monologo di Renton nell’ultima scena di Trainspotting. (Nel caso dei finali, non poniamo limiti: finali aperti, lieto fine, finali tragici o finali a sorpresa, basta che quella chiusa ci martelli la testa per giorni). Come sempre, il vostro testo dev’essere INEDITO, ma questa volta la lunghezza massima potrà essere di SEI CARTELLE (10800 caratteri spazi inclusi), perché siamo avidi e, dopo un inizio memorabile o in previsione di una fine sbalorditiva, desideriamo goderci un bel viaggio nel mezzo (naturalmente accettiamo racconti di una, due, tre, quattro, cinque cartelle, purché i testi non superino le 10800 battute spazi inclusi).

Potete inviare i vostri racconti a info@narrandom.it entro il 15 AGOSTO.

Ps: forse l’unico suggerimento che ci sentiamo di dare è di evitare la metanarrativa, almeno per questa call, dato che sarebbe la scelta più facile.

QUESTA CALL, IN CUI ABBIAMO SCELTO LA FORMULA DELLE SEI CARTELLE, NON CI PERMETTE (PER ESIGENZE DI CALENDARIO) DI OFFRIRVI IL SERVIZIO DI MACRO-EDITING AI RACCONTI CHE NON VERRANNO SELEZIONATI PER LA PUBBLICAZIONE.

Il file dovrà essere rinominato così: Cognome_Parola scelta_Titolo. All’inizio del testo vi chiediamo di specificare il titolo del racconto, il vostro nome e cognome e la vostra mail.

Se volete, alla fine del racconto, potete scrivere due righe che ci parlino di voi.

Chiediamo agli autori di inviarci UN SOLO TESTO A CALL. Per quanto siamo grati del vostro entusiasmo, diventa sempre più difficile leggere in tempi brevi la mole di racconti che riceviamo, per questo abbiamo deciso di limitare le partecipazioni. Crediamo che concentrarvi su un unico racconto possa portare benefici anche a voi, oltre che a chi seleziona i testi. 

Se hai domande o dubbi ti invitiamo a consultare la sezione delle domande frequenti cliccando QUI

ps: In caso non riceviate una mail di conferma dell’avvenuta ricezione del testo, entro tre giorni dall’invio, segnalatecelo sulla posta di Facebook, poiché alcune volte la nostra mail fa i capricci, e non vorremmo perderci nessun racconto. 

Locandina di Sara Valente