Categoria: Campana

Alla cenere

Ora ricordava tutto. Ora tutto gli arpionava la pelle lasciandoci sopra scie di vuoto, tutto gli frugava gli spazi tra le costole, ora il tempoContinua a Leggere

L’ombra

Come al solito mi ha chiamato lei. Sono stato sempre fin troppo timido nelle questioni sentimentali. Sei tu?, ho chiesto ancora una volta sorpreso diContinua a Leggere

Un buon gesto

Il motivo per cui la nonna ha lanciato un martello contro lo schermo è stato Lilli Gruber – la gelosia. Le ho detto che nonContinua a Leggere

Si. Do. Fa.

Mio padre mi diceva sempre che dovevo essere preparato.  Vai, Filippo, siediti in fondo, osserva e preparati. E io osservavo, seduto sul tavolaccio di legno,Continua a Leggere