Mese: Luglio 2018

Cara Alice

Cara Alice,   ho aspettato molto per scriverti questa lettera, ho sperato che qualcuno mi trovasse, che mi venissero a prendere, mi salvassero e miContinua a Leggere

Manolita

Ieri ho quasi scordato da quanti giorni sono su questa spiaggia. È per questo che ho deciso di scrivere questo diario, Manolita. Per tenere contoContinua a Leggere

Non salvatemi

16/6/2018 AIUTO Mi chiamo Matthew Gordon, sono nato a Philadelphia il 9 luglio del 1984. Sono naufragato su quest’isola deserta due giorni fa. Durante laContinua a Leggere

L’uomo barzelletta

Spunta all’improvviso, come ogni sera. Ha un cartello legato al collo con dello spago. Sul cartello c’è scritto, a penna, “5 barzellette X 1 euro”.Continua a Leggere

La terza fase

È dritta e ha il culo appoggiato allo sportello dell’auto. Affonda il tallone nel terreno per sentire dove le poggiano i piedi. Non ci sarebbeContinua a Leggere

Tubi intasati

«Lo fai tu il caffè?» «Devo proprio?» Mamma legge il mio labiale dall’altra parte del tavolo, le parole sovrastate dal chiacchiericcio dei parenti. Antonio haContinua a Leggere

Zombie

“Porca troia!” Roberto abbassa lo sguardo. Si è pisciato sulla scarpa. Il ponte della statale rimbomba al passaggio delle auto. Tra graffiti sbiaditi e numeriContinua a Leggere

Bianco

Aveva una moglie bellissima. Se ne ricordò un attimo dopo aver finito di accatastarne le ossa all’angolo dietro il tavolo di mogano. Le nocche eranoContinua a Leggere