L’arrosto

Sono entrata in casa, avevo comprato l’arrosto. Io non ho mai fatto l’arrosto. Mia nonna dice sempre che non è facile e che bisogna rispettareContinua a Leggere

Cavallo

Mi s’era fermata l’ape ed ero in mezzo alla via, racconta Alvaro Mazzi detto Braccio di Ferro, bestemmiavo il dio, la madonna e anche ilContinua a Leggere

Frankenstein

Parigi 1720 «Di’ a tuo padre di chiamare la levatrice» dice alla bambina. Sul letto la donna soffre, si contorce muovendo le gambe come unaContinua a Leggere

Gli spiddati

«Arrimìnati, dai.» «Sì, sì.» «Che fra un’ora è qua.» «Mi spiccio, però pure tu.» «Io non c’è bisogno che mi spiccio. Lui solo a teContinua a Leggere

Vatra u Vatri

La donna di fuoco aveva un cappello, un amuleto in foglia d’oro e una bussola di quarzo. Ogni tanto la scuoteva e sussurrava il nomeContinua a Leggere

Sotto il tavolo

Sono Vittorio e devo portare mia nonna a fare cose. Ha ottant’anni e una medaglietta con incisa la foto del nonno appesa al collo. AlleContinua a Leggere

Franco

(Non fosse per quegli stronzi delle compagnie telefoniche, che sotterrano le fibre malamente per fornire una velocità sempre più bassa agli utenti non allineati politicamente,Continua a Leggere